Lo scorso 6 dicembre presso Fondazione Golinelli si è tenuto “The Future of Packaging Design -Towards a smart and sustainable era - International Symposium”.

L’evento a cura di Advanced Design - Alma Mater Studiorum Università di Bologna ha permesso ai partecipanti di presiedere ad un vero e proprio focus sullo stato attuale del settore del packaging. Bologna ha ospitato professori, ricercatori e industriali provenienti da differenti parti del mondo, desiderosi di donare agli ospiti presenti al Symposio, esperienze e casi studio innovativi.

Il settore del packaging deve continuamente fare i conti con regolamentazioni e mobilità legate alla tutela ambientale, così come a tassazioni taylor made; con molto coraggio, si potrebbe affermare che il problema del packaging sia il packaging stesso. Emerge la diffusione e la proliferazione di app che comunicano lo stato di salute del contenitore e il suo smaltimento, così come la crescita di prodotti sfusi che possono essere portati nelle abitazioni mediante contenitori da riutilizzare, in questo caso dell’azienda MIWA. Seguono le shoppers Repack che diventano elementi talmente cool da essere utilizzate come contenitori o come accessori per completare outfit metropolitani sfoggiati anche alle fashion week, così come le colorate e itineranti isole ecologiche Triciclos che si stanno diffondendo in numerose località.

Interessante è l’intento degli organizzatori del Symposio, di organizzare un’osservatorio permanente e innovativo sul packaging sostenibile, al quale le aziende possono contribuire offrendo soluzioni, casi studio e tematiche da analizzare: ricerca e industria continuano a camminare in parallelo verso futuri scenari in continuo mutamento.

Tra gli strumenti di ricerca Brix Smart Research risulta utile a quanto descritto sino ad ora, il Brix IDEAL-TIPO: modulo che permette di individuare e tracciare l’immagine del fornitore ideale. Trattasi di uno strumento da utilizzare per mettere a punto il proprio sistema di offerta, nonché guida nella comprensione delle esigenze latenti del consumatore. Applicato in ambito packaging, può essere utile per conoscere:

  1. Come il cliente immagina il proprio fornitore ideale;
  2. Quali caratteristiche deve possedere;
  3. Quali elementi del prodotto o del servizio apprezza, e quali no;
  4. Quali sono le leve per aumentare la percezione qualitativa.

La ricerca di mercato si trasforma ancora una volta in una buona pratica per analizzare gli scenari attuali e progettare quelli futuri. Nel caso del Brix – modulo di ricerca - IDEAL-TIPO, il suo costo è pari a quello di una lavastoviglie di ultima generazione.

Per informazioni sul seguente modulo di ricerca o per conoscere specifiche sulla modalità di ricerca sostenibile, è possibile scrivere al seguente indirizzo e-mail: info@brix-research.com Lo staff di ricercatori Brix Smart Research risponderà a tutti i vostri quesiti.

Articolo a cura di Fabiana Ielacqua – redazione Brix Smart Research