Quali sono le tematiche che porteranno a maggiori investimenti in advertising per il 2020?

Gli argomenti che permetteranno di monetizzare al meglio sono i seguenti:

- eventi sportivi, olimpiadi e campionati;

- eventi culturali, rassegne, festival e restauri.

 

I paesi che faranno i maggiori investimenti in advertising sono Stati Uniti, Cina ed India e tra i canali più utilizzati permangono video online e social media. Il costante aumento dei consumi da mobile è un dato ricerca fondamentale per decretare questi spazi come roccaforte di una comunicazione veloce, interattiva e in continuo movimento. In calo gli investimenti in televisione, mezzo decisamente non più in auge, come nel passato.

 

Tra le tematiche a basso impatto ricordiamo che vi rientra tutto ciò che è collegabile al mondo delle tensioni geopolitiche.

Divisioni a parte, questo articolo, mediante una serie di dati e casi concreti, è stato pensato per dimostrare quanto la tematica culturale sia utile per creare ricchezza monetaria e di pensiero.

 

Partendo dal mondo delle tensioni geopolitiche, seppur gli argomenti che rientrano in questa area non sono utilissimi per fare ADV business attraverso innumerevoli sponsor, sono invece di grande rilevanza dal punto di vista della creazione di una nuova, o rinnovata coscienza culturale.

Questa nuova consapevolezza e questo rifiuto nel cedere alla bruttezza di un modus operandi non virtuoso, ha permesso il proliferare di manifestazioni silenziose e pacifiche: si ricordano gli appuntamenti del movimento sardine, come i recenti raduni di persone pronte a manifestare per la liberazione di Patrick Zaky.

 

Seguono altri esempi di buone pratiche di comunicazione che hanno permesso alle realtà produttive che le hanno ideate, di avere una grande visibilità e un relativo aumento della reputazione, mediante azioni apparentemente estranee al contesto produttivo.

 

Eventi sportivi, olimpiadi e campionati: il mese di febbraio ha visto il Superbowl, come evento mediatico dalla risonanza planetaria. Anche questa volta, sport e musica si sono uniti con due madrine latine di eccezionale bravura e bellezza: Jennifer Lopez e Shakira.

Non solo sport, l’evento supportato da investimenti pubblicitari importanti, ha permesso di avere grandi visibilità ad aziende come: Pepsi, da sempre partner della manifestazione, Versace, casa di moda che ha deciso di vestire la Sig.ra Lopez con il famoso jungle dress indossato dalla stessa vent’anni prima, veicolando come Maison messaggi legati all’importanza del fare marketing dal taglio culturale: la cura del corpo, oltre ad essere importante per vivere in salute e armonia, permette il riutilizzo di pezzi moda legati alle collezioni del passato, promuovendo un modo di concepire il prodotto fashion come qualcosa di sostenibile, iconico e senza tempo. Trattasi inoltre di una presa di posizione contro il sistema del fast fashion, altamente inquinante.

 

L’evento Superbowl è stato utile anche per veicolare anche i seguenti messaggi: l’importanza della cooperazione e dell’unione femminile mediante la collaborazione tra le artiste, Jennifer Lopez e Shakira, il riconoscimento e una sana visibilità a popolo latino, a differenza di quanto era successo in passato, dove persone appartenenti a questa cultura, sono state spesso associate ad argomenti di divisione e nuovi muri. Fisici e mentali.

 

Eventi culturali, rassegne, festival e restauri.

Spostandoci in Italia, rientra in questa categoria il recente Festival di Sanremo, l’appuntamento più importante della canzone italiana.

Le giornate sanremesi sono state molto floride per chi ha deciso di fare advertising. Tra i brand che si sono maggiormente messi in risalto troviamo Tim, Nutella e Gucci.

A differenza delle prime due aziende che hanno preso accordi monetari per essere sponsor dell’evento, la casa di moda Gucci ha fatto una vera e propria operazione di marketing culturale veicolando bellezza mediante la musica e la moda a costo zero. Complici Achille Lauro, Boss Doms e Alessandro Michele, direttore creativo Gucci.

Gli artisti hanno creato un vero e proprio show nello show, cambiando il modo di fare musica sul palco italiano più importante e allo stesso tempo hanno creato un modo per diffondere cultura e bellezza. Ridurre infatti il tutto ad una promozione del brand risulterebbe riduttivo e semplicistico.

 

Altra interessante operazione di ADV è quella legata al restauro di Piazza della Signoria a Firenze, ad opera di un’altra azienda moda: Ferragamo.

Grazie alla sensibilità di chi lavora in azienda, sarà possibile custodire al meglio la cultura italiana e divulgarla nella sua massima espressione.

 

Le operazioni e i modi di fare advertising sono notevolmente cambiati rispetto al passato e sono proprio questi dati che dovrebbero spingerci a nuove aperture creative e soluzioni.

Per imparare cosa stanno facendo e cosa hanno fatto i “migliori dieci”, è possibile utilizzare il modulo ricerca Brix Smart Research dal titolo “Metanalisi settoriale”.

Attraverso una consulenza con ricercatori qualificati ed esperti è possibile ottenere:

1) il numero di aziende complessivo con suddivisione per forma giuridica;

2) il fatturato del settore con il numero di aziende per fascia fatturato;

3) la distribuzione geografica delle aziende del settore;

4) I top ten: le dieci aziende più performanti in termini di fatturato generato.

 

Il costo del modulo di ricerca è inferiore a quello di una borsa di brand di medio-alto livello: l’obbiettivo di Brix Smar Research è quello d rendere i dati ricerca alla portata di tutte le tasche.

Per conoscere eventuali specifiche e modalità di applicazione è possibile scrivere al seguente indirizzo: info@brix-research.com

 

Articolo a cura di Fabiana Ielacqua - Redazione Brix Smart Research